Offerte & eventi

 

GUIDE DEL CERRANO – AREA MARINA PROTETTA TORRE DEL CERRANO

L’ Associazione Guide del Cerrano vi propone un fitto calendario di attività estive: da Giugno a Settembre le nostre Guide vi accompagneranno alla scoperta di Torre Cerrano e del suo Museo del Mare, ma non solo: escursioni a piedi e in bicicletta, laboratori per ragazzi, snorkeling ed immersioni grazie all’intensa collaborazione con l’ Area Marina Protetta Torre del Cerrano.
Vi aspettiamo!
Per maggiori informazioni: tel. 3209470708 – 3357930903 – email: [email protected]

Una volta ultimata, sarà la ciclovia più lunga d’EuropaBike to Coast, la pista ciclabile che percorre l’intera costa dell’Abruzzo, sarà lunga 150 chilometri. Costeggerà il mare e attraverserà tratti di costa intatta e naturale. 
Sarà la via verde dell’Adriatico e farà conoscere ai cicloturisti anche l’entroterra immediatamente a ridosso della costa, ma anche con una serie di percorsi ‘a pettine’ che vanno dalla costa verso l’interno e lungo le ‘vie d’acqua’, rendendo l’Abruzzo una meta ambita per gli amanti della bicicletta, grazie alla realizzazione di un percorso ciclabile unico in Italia.
La pista partirà da Martinsicuro, in provincia di Teramo, per concludersi a San Salvo, in provincia di Chieti (o viveversa) toccando quindi Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi, Montesilvano, Pescara, Francavilla al Mare, Ortona e Vasto. Per la realizzazione della ciclabile saranno costruiti anche tre ponti, Vomano, Piomba e Saline.
Una porzione della pista esiste già da qualche anno, ma manca ancora più della metà.
Se si considera il tratto nuovo della Bike to Coast un proseguimento della Ciclovia Adriatica, l’itinerario n. 6 della rete ciclistica BicItalia, ideata dalla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), inserito dal ministero dei Trasporti tra le Ciclovie Turistiche di interesse nazionale, il percorso costiero che va da Martinsicuro a San Salvo potrebbe entrare a far parte di un’unica pista ciclabile lunga ben 1800 km. Sarebbe così la pista ciclabile più lunga d’Europa, superando di gran lunga il record detenuto dalla Ciclabile del Danubio, che va da Passau, in Germania, a Vienna, in Austria, lunga 300 km.
Per ora la Regione Marche e la Regione Abruzzo stanno lavorando per realizzare un ponte ciclopedonale sul fiume Tronto, che segna il confine tra i due territori, in modo che i 150 km di ciclabile abruzzese possano collegarsi ai 190 km di percorsi marchigiani (ancora da realizzare).
Si avrebbero così 321 km di ciclabili su due regioni, da collegare poi con qauelle già esistenti dell’Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, verso Nord, e di Molise e Puglia verso Sud.
Ci vorrà ancora tempo, forse qualche anno, ma l’Italia potrebbe vantarsi di avere la pista ciclabile più lunga d’Europa.
https://siviaggia.it/vacanze-natura/pista-ciclabile-abruzzo/198318/?ref=libero
dfghjklòp

2016-Silvi 9 luglio (7)